Jump to content

Piccola guida alla pulizia e mantenimento della pelle


MetalC
 Share

Recommended Posts

Ciao ragazzi! :smile:

Creo questa piccola guida per darvi qualche dritta su come pulire e mantenere in perfette condizioni la pelle presente sulla vostra auto... La guida è stata realizzata utilizzando un pomello del cambio, ma il procedimento è lo stesso per qualsiasi parte in pelle voi vogliate (volante, sedili, ecc.).

Molti credono che la patina lucida che si viene a creare sulla pelle sia semplicemente usura della stessa, ma in realtà non è così... E' solo lo sporco che si deposita sulla pelle, creando quel fastidioso effetto lucido, e noi andremo a vedere come ripristinare la sua naturale opacità.

Iniziamo dalla lista dell'occorrente:

  • LCDA Superclean, in diluizione 1:10
  • LCDA Ariapura, in diluizione 1:10
  • Protettivo per la pelle Gtechniq L1
  • Spugnette Scholl Concepts
  • Panni in microfibra multiuso

Please login or register to see this attachment.

La situazione di partenza è questa, e come potete vedere il pomello presenta una marcata lucidità della pelle:

Please login or register to see this attachment.

Please login or register to see this attachment.

Iniziamo spruzzando un po' di Superclean sulla superficie del pomello e lasciamo agire per qualche secondo:

Please login or register to see this attachment.

Spruzzate un po' di prodotto anche sulla spugnetta, e iniziate a strofinare delicatamente la pelle per iniziare la pulizia... Mi raccomando DELICATAMENTE, in quanto la spugnetta è abrasiva e se siete troppo aggressivi rischiate di portare via il trasparente della pelle... Inizierete a vedere subito i primi risultati, con lo sporco depositato sulla spugnetta:

Please login or register to see this attachment.

Dopo ogni ciclo, utilizzate sempre un lato pulito della spugnetta per continuare, e vedrete che piano piano lo sporco depositato sulla spugnetta sarà sempre meno:

Please login or register to see this attachment.

Una volta raggiunto il risultato desiderato, asciugate con un panno in microfibra eventuali residui di prodotto e passate all'applicazione del protettivo... Spruzzate il protettivo sulla superficie, stendetelo con un panno in microfibra facendo movimenti circolari e lasciate riposare:

Please login or register to see this attachment.

Dopo aver rimosso eventuali residui, stendete una seconda mano e avrete finito... Risultato finale dopo 2 mani di protettivo:

Please login or register to see this attachment.

Please login or register to see this attachment.

Please login or register to see this attachment.

Come si può notare il fastidioso lucido è sparito, e il pomello è tornato ad avere la sua splendida finitura opaca :thumbsup:

Alcune note finali:

  • Superclean e Ariapura sono prodotti pressoché equivalenti, perciò potete anche utilizzarne solo uno dei due... Il Superclean è un filo più aggressivo, Ariapura è più profumato.
  • Il protettivo per la pelle ha una durata di 3-5 mesi, a seconda dell'utilizzo che fate della macchina... Dopo tale periodo, semplicemente pulite la pelle e ristendete il protettivo.

 

Ciaooo! :kissing::thumbsup:

 

  • Mi Piace 13

AUDINSIDER ZENEIZE/PISANO - Clicca sulla foto per scoprire la ex MetalC Car

Firma.thumb.png.fcdf60ed77822e6a6e4d1da62ad90103.png

Link to comment
Share on other sites

ottima guida!! mi segno il link.

ho "distrutto" nel tempo il mio volante, purtroppo si sta spellando (in realta la macchina l'ho presa usata, e adesso ha piu di 10 anni. l'usura del volante ci sta...).

voglio andare da un tappezziere e far fare un nuovo rivestimento in pelle. 

Poi dovro' prendermi "un po' piu' cura" della pelle, altrimenit distruggo anche il nuovo rivestimento...

(negli ultimi 2 anni, non ho mai usato un prodotto specifico. questa mia trascuratezza ha sicuramente accelerato l'usura).

  • Mi Piace 1

Ciao. Paolo

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy PolicyGuidelines ┤ We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.