Jump to content

Distanziali, le vostre esperienze


S-Line
 Share

Recommended Posts

Apro questa discussione per discutere di questo argomento, mi interessa sapere quali sono le vostre esperienze in merito e come è cambiato (se è cambiato) il comportamento della vostra car dopo l'installazione, e se abbiate rilevato solamente effetti positivi.
Sicuramente forumers come @Pirandello in virtù delle loro professioni, potranno fornire dei contributi importanti.

io cercherei di focalizzare la discussione sugli aspetti attinenti all'handling in quanto su altri aspetti come quello legale o estetico, non c'è molto da dire, sul primo la situazione in Italia è chiara, sul secondo siamo tutti d'accordo dei benefici.

Personalmente parto da un esigenza estetica ovvero: vorrei allargare la carreggiata posteriore.

Però so bene che questo andrà ad influenzare la dinamica del veicolo, in quanto se i progettisti prevedono una carreggiata anteriore maggiore di 13mm un motivo ci sarà (questa cosa in realtà è molto frequente nelle trazioni anteriori)

grazie a tutti

 

Edited by S-Line
Link to comment
Share on other sites

Ciao io li monto da tre anni...distanziali da 18 mm sia avanti che dietro...e sinceramente mi trovo molto bene non mi danno problemi(per ora) e come estetica piace molto....

Inviato dal mio SM-G530FZ utilizzando Tapatalk

Link to comment
Share on other sites

Io avevo i distanziali da 10 nella Golf IV, davanti e dietro mi trovavo molto bene, macchina più stabile ovviamente e inserimento in curva più diretto.

Il difetto maggiore però era l'usura dei pneumatici anteriori che non sono mai riuscito a sistemare: si "mangiavano" sempre sull'interno... 1000 convergenze ma non c'è stato verso.

Riguardo alla carreggiata minore al retrotreno, credo di aver capito che serva a dare più stabilità all'avantreno. Infatti proprio nelle trazioni anteriori con una carreggiata troppo stretta rispetto al posteriore rischieresti di avere un sottosterzo esagerato. (Qualcun altro conferma o mi smentite?) Quindi sono d'accordo con te nel mantenere le proporzioni.

Il mio furgone di lusso :cool:

Link to comment
Share on other sites

La carreggiata più stretta dietro serve a mitigare il sottosterzo delle trazioni anteriori. Qualunque allargamento posteriore porterà a un retrotreno più stabile ma in quanto tale incapace di girare.

  • Mi Piace 1

                               Damals fuhr ich320px-Quattro_logo_21.svg.png

Link to comment
Share on other sites

Ok quindi allargare un solo asse sarebbe da evitare se si vuole mantenere il bilanciamento preesistente.

mentre allargare la carreggiata post equivale a rendere la vettura più sottosterzante e allargare la anteriore la rende al contrario più sovrasterzante

problemi di maggior usura dei cuscinetti?

Edited by S-Line
Link to comment
Share on other sites

 

In linea di principio si, però per una stima affidabile si deve conoscere l'interasse tra le due corone, la posizione iniziale del carico e quella finale. A titolo orientativo un aumento del carico radiale sulla corona esterna del 10% ridurrebbe la vita a fatica del cuscinetto del 37% [=(1/1.1)^3.333]

Faccio notare che però i cuscinetti mozzo raramente vengono sostituiti nella vita dell'auto, se non per problemi di materiali (forniture difettose) o per condizioni di utilizzo molto gravose (strade molto dissestate). In altri termini la progettazione iniziale del cuscinetto potrebbe essere generosa per tenere conto di situazioni d'impiego difficili, per cui in condizioni di impiego "normali" il traguardo di vita utile potrebbe essere oltre la vita media dell'intero veicolo.  In queste circostanze un aumento dei carichi medi di funzionamento potrebbe non avere alcun effetto.

Eventuali coppie parassite poi indotte dalla leva maggiorata comportano un funzionamento "fuori progetto" dei bracci della sospensione (consumo delle boccole elastiche). In secondo luogo aumenta il braccio del carico, per cui ci sarà un lieve effetto di "ammorbidimento" dell'assetto.

Edited by leellah
  • Mi Piace 5

                               Damals fuhr ich320px-Quattro_logo_21.svg.png

Link to comment
Share on other sites

Sì, dal punto di vista cinematico la mezzeria della ruota si sposta sempre verso l'esterno, quindi le forze che si trasmettono sono identiche.

  • Mi Piace 1

                               Damals fuhr ich320px-Quattro_logo_21.svg.png

Link to comment
Share on other sites

questa non la sapevo...

ho sempre sentito gente dire che i distanziali stressano i cuscinetti (nonostante io li abbia avuti da 16mm per 11 anni e oltre 160.000 km sulla Punto Sporting senza il minimo problema)

invece anche utilizzando un cerchio con ET più basso e/o con canale più largo, dal punto di vista meccanico è uguale

Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy PolicyGuidelines ┤ We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.