Jump to content

PranzoAuguri2019.jpg.30b5a27e63342471d37cc88d988d3f22.jpg.5cea21d6418bb7235caa44f9a048a696.jpg

Caro Guest, 

se vuoi partecipare a uno dei 2 Pranzi di fine Anno 2019, organizzati da Audinside e dai sui Iscritti, segli uno dei due link qui sotto:

Sperando tu possa essere dei nostri, ci auguriamo di vederti presto per conoscerti di persona :smile67:

Lo Staff di Audinside

Super Admin Super Admin
Sign in to follow this  
dyn

DPF (FAP) voi come vi comportate?

Recommended Posts

Ciao a tutti,

visto che sono a 180k KM mi hanno prospettato l'idea che il DPF potrà fra poco intasarsi (ad oggi sembra si rigeneri quasi ogni 300KM) generando tutti i problemi del caso, fra i quali la rottura della turbina.

In giro ognuno dice la sua, chi parla di forarlo, chi di eliminarlo proprio (poi bisogna conoscere qualcuno per passare la revisione), chi di farlo revisionare.

Per sostituirlo con un altro nuovo mi sa che siamo sui 1500-1700 circa, follia pura.

Voi come vi comportate? Esperienze in merito?

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fai scuitare il tuo e metti dentro un 100 celle e mappa 😁 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto @Spacepepe qui su, tutti han fatto così, in merito al costo tempo fa per curiosità chiesi in Audi e mi spararono una cifra folle...preciso non ricordo ma si aggirava intorno ai 3000 pesos :smile16::smile16::smile16::smile17::smile17:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Senza dubbio se fai come dice @Spacepepe non ci pensi più. Comunque per rincuorarti ti posso dire che rigenerano di default ogni 300km....almeno la mia ha sempre rigenerato a 300 ma sono talmente piccole le rigenerazioni che quasi non te ne accorgi...ora sono arrivato a 330000km e ancora non mi ha dato nessun problema...Collegando il VAG devi verificare la pressione dei sensori posti prima e dopo il dfp (a quanto ne so io il dfp non è uguale al fap...funzionano in modo diverso) e dovrebbe essere minima la differenza se non 0....se così non è allora hai il filtro che sta partendo....

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please login or register to see this quote.

Mi avevi fatto sorgere un dubbio ma ricordavo bene che era la stessa cosa...

Please login or register to see this link.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@MIKINSIDE 84

DPF o FAP – Il filtro antiparticolato è una trappola meccanica costituita da un supporto monolitico a base di carburo di silicio poroso. Questo sistema di post trattamento dei gas di scarico consente di ridurre, a meno di un millesimo, la quantità di particolato emesso dallo scarico, intrappolandolo al suo interno. Una volta pieno, il filtro antiparticolato va svuotato attraverso un processo di rigenerazione che consiste in una vera e propria combustione del particolato presente all’interno del filtro. Esistono però due diverse tipologie di filtro antiparticolato: il FAP ed il DPF. Nel FAP la rigenerazione attiva avviene grazie all’intervento di vari additivi a base di ossido di cerio e ferro. Questi additivi consento di abbassare la temperatura alla quale normalmente avviene la rigenerazione (da 650 °C a 450 °C) così da non dover eseguire eccessive post iniezioni per innalzare a temperatura nel catalizzatore ossidante. Nel DPF non vengono utilizzati additivi ma al contrario, viene innalzata ulteriormente la temperatura dei gas di scarico (650 °C) tramite una serie di post iniezioni effettuate nei collettori di scarico e nei catalizzatori ossidanti. Queste post iniezioni sono poi aiutate dai metalli nobili, inseriti all’interno del filtro, che fungono da catalizzatori per favorire il processo di rigenerazione.

Nei filtri antiparticolato FAP vicino al filtro c'è la sacca della cerina che quando si consuma bisogna sostituire......nei DPF no...Non è solo un fatto di nomenclatura...per esempio molte volkswagen montano FAP e non DPF..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie ragazzi, quindi si fora e poi si è obbligati a rimappare (ma siccome l'ho fatta mappare da 2gg mi andrebbero a sostituire quella attuale?)

@th3web conosci il menù VAG per verificare la pressione  dei sensori? Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

mappare e lasciare il dpf al suo posto, mi suona  una roba un po' strana. 

il dpf e' un tappo molto inefficiente, per le prestazioni del motore (insieme alla egr). Diciamo che si perde un sacco di energia, con quei dispositivi.

Ma in teoria si riducono i danni all'ambiente. (E il nostro pianeta deve durare anche per le generazioni future...  ma continuando  di questo passo, esauriremo presto le risorse naturali, ricopriremo tutto con rifiuti di plastica, e respireremo sempre piu' gas tossici. Non siamo mica messi tanto bene...  vedi le balene che spiaggiano, e muoiono con lo stomaco pieno di plastica ecc).

per vedere i parametri del tuo dpf, col vag, entra nella centralina engine, poi clicca "meas value block", e fai scorrere i vari group. ogni serie di motori ha i valori del dpf memorizzati in group differenti.

ad esempio, nel mio motore iniettore-pompa, i valori del dpf  sono memorizzati nei group da 67 a 75. in alcuni motori common rail di prima serie, quindi vecchi di 10 anni,  mi pare che sono memorizzati nei group intorno al numero 100-104.  (sto andando a memoria, sicuramente sono dati imprecisi).  Purtroppo non conosco i group precisi per vedere i dati del dpf nei motori piu recenti.

comunque fai scorrere con calma la lista dei group, e vai a cercare i dati che ti interessano. c'e scritto dpf differential pressure, temperature after particulate filter,  poi ash mass (= ceneri accumulate, in grammi), oppure soot loading (= percentuale di sporco accumulato tra una rigenerazione e l'altra), after- injection quantity (= quantitia' di gasolio in post-iniezione, che va a bruciare dentro il dpf), ecc.  Di solito c'e anche un timer di durata della rigenerazione (in secondi ), vedi i km percorsi dall'ultima rigenerazione,  e altra roba simile.  Sono tutti group uno di seguito all'altro.

Edited by gian1972

Share this post


Link to post
Share on other sites

nealla mia per vedere lo stato del dpf vado su

select
01 engine 
means block 

quando si apre la finestra seleziono i seguenti canali :

028 limite di grammi di pm 10 che fanno scattare la rig .
152 differenza di pressione prima e dopo il dpf
162 m percorsi dall ultima rig .
163 consumo in litri di carburante dall ultima rig .
164 volume della cenere
166 gr di particolato calcolato
167 gr di particolato misurato
168 sec dall ultima rig .

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

@gian1972 per il discorso FAP/DPF ed ecologia ho letto studi dove si dice che quei dispositivi creano nano-particelle ultra tossiche per l'uomo, quindi mi sa che hanno solo nascosto la polvere sotto il tappeto (il fumo nero del diesel). Ma quelle particelle ce le respiriamo lo stesso o, alla peggio, finiscono nei terreni coltivati e poi ci mangiamo il tutto successivamente.
Mi hanno detto che ultimamente un team italiano ha costruito un dispositvo molto efficiente e più intelligente, vediamo se ne permetteranno la produzione (sempre non si pesti i piedi alle varie multinazionali). Per la plastica secondo me quelli che raccolgono mentono e non riciclano poi, ci fanno fare la differenziata per niente, è un mondo difficile, in ogni caso giusto usarne il meno possibile.

@th3web Grazie, domani se riesco provo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy PolicyGuidelines ┤ We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.