Jump to content

Attuatore valvola swirl sgranato


Recommended Posts

Ciao ragazzi vi invio due foto per capire se sono il solito sfigato o se è già successo a qualcuno. Premetto di aver già risolto il problema con la sostituzione dell' attuatore.

Please login or register to see this attachment.

Please login or register to see this attachment.

Link to comment
Share on other sites

Capito quindi cose che succedono.......ma ricordi mica dove hai acquistato gli ingranaggi nuovi che visto che potrebbe risuccedere rigenero anche l`attuatore originale. Grazie

Link to comment
Share on other sites

Vi allego delle foto per essere più chiaro......nella prima foto è rappresentato uno dei due collettori di aspirazione di un 3.0 tdi 240cv. I fori rettangolari sono l`aspirazione standard del motore che vengono comandate dalla farfalla mentre le tre piccole tonde sono le swirl che se non sbaglio (e se si qualcuno mi corregga) sono un brevetto della fiat implementate con il primo multijet che si aprono nel momento in cui il guidatore chiede la massima potenza per creare turbolenze nel collettore che andrebbero ad aumentare la risposta del motore. Praticamente l`attuatore macinato era collegato a quel piccolo albero sulla sinistra. Nella seconda foto vi ho cerchiato in rosso l`attuatore e in verde dovrebbe essere il fap (premetto che posso sbagliarmi sul perchè il motore nella foto non è lo stesso tipo della mia a5 ma la posizione dell`attuatore è la medesima).

Please login or register to see this attachment.

Please login or register to see this attachment.

Link to comment
Share on other sites

Please login or register to see this quote.

Non proprio, nel mio caso l'alberino si è sempre mosso senza problemi. Secondo me il problema principale è il calore di quella zona che fa si che la parte meccanica dell'attuatore si usuri più rapidamente. Una soluzione come detto da@Frecciarossa90 è la sostituzione della parte meccanica danneggiato con degl'ingranaggi in tecnopolimeri resistenti alle alte temperature o altrimenti ci sono delle guaine parafiamma che si possono usare per proteggere l'attuatore. Io opto per fare ambedue le cose in modo da portare al minimo il rischio di futuri problemi.

  • Mi Piace 1
Link to comment
Share on other sites

Possibilissimo dato che il mio attuatore era quello di fabbrica quindi molto probabile abbiano sviluppato una versione più resistente. Poi non so!? Il pane che non si secca non giova alle tasche del panettiere.:laughing:

Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy PolicyGuidelines ┤ We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.