Jump to content

Malfunzionamento climatizzatore A4 b8


mario2000
 Share

Recommended Posts

Salve, ho notato da qualche giorno che nella mia A4 b8 del 2009 il clima funziona a singhiozzo, nel senso che esce aria calda per circa 5 minuti e dopo inizia a raffrreddare per qualche minuto, poi smette ed esce nuovamente aria calda. Se abbasso il finestrino ricomincia a mandare aria fredda e se lo chiudo dopo qualche minuto rimanda aria calda. Lo so' che dovrei fare una scansione col VAG, ma il mio amico che lo possiede è in ferie all'estero. Ho pensato che potrebbe essere un sensore, anche perche' se vado in autostrada tutto funziona bene e raffredda senza problemi. Potrebbe essere il termostato interno che misura la reale temperatura in abitacolo per far partire il clima, ad essere rotto?

Link to comment
Share on other sites

Racconto la mia disavventura più unica che rara. Per mesi a mia insaputa la ventola grande del radiatore motore non girava. Nessun problema in inverno e neanche in estate a 40° , per il raffreddamento motore. Invece il clima con la stagione estiva ha cominciato ed essere inefficiente in modo strano. A volte faceva fatica a raffreddare. Quindi penso subito a gas, sensori, ecc. Ma la diagnosi non da errori. Dopo 1000 ragionamenti mi torna in mente l'errore in centralina motore della ventola di raffreddamento V7. L'errore diceva che la ventola faceva fatica a girare. Errore cancellato subito e mai tornato, quindi deduco un falso allarme. Poi ricordo di aver trovato, ad un cambio d'olio, nella scocca inferiore,  una rondella con griffe per alberi. Ma non so cosa sia. 

Non credevo, ma per scrupolo verifico le 2 ventole e mi accorgo che una non gira, ma addirittura è staccata dal suo motorino.

Per rimettetere la ventola sul motorino e fissarla con quella bella rondella, occorre smontare tutto il muso dell'auto come per fare la distribuzione ed estrarre il radiatore per staccare il convogliatore dell'aria e le ventole. Un lavoro esagerato per colpa di una rondella senza valore.

Poi il clima è tornato a funzionare correttamente. Però la causa non si è capita. Mi auguro che non succeda più. 

Mi auguro per te, Mario, che non sia questo. È molto più semplice cambiare un sensore o ricaricare il gas.

  • Mi Piace 1
Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...

Aggiorno questo mio post, alla fine ho scoperto che era la ventola del radiatore staccata, che ad auto ferma non azionandosi non mi faceva andare il clima. Me ne sono accorto durante una coda autostradale di circa 45 minuti perche la temperatura motore saliva a 100 gradi, accosto e aprendo il cofano noto che la ventola è ferma e toccandola vedo che è staccata dalla sede. Faccio raffreddare, e mi rimetto in marcia uscendo dall'autostrada e andando direttamente al mio meccanico. Adesso ordino la ventola e il mio meccanico procede alla sostituzione....grazie per la dritta.

Ho notato che su ebay ci sono delle ventole non originali, si possono montare o e meglio andare su quella originale?

Edited by mario2000
Link to comment
Share on other sites

Infatti stamattina rivado dal meccanico e vediamo se riusciamo a capire se non si è danneggiata e possiamo rimontarla tramite una rondella....

Il problema è che se non si smonta il muso dell'auto ed il radiatore non si riesce a capire....

Link to comment
Share on other sites

Sono stato dal mio meccamico e come temevo, non c'è alcuna possibilita' di vedere se la ventola è danneggiata se non si smonta il muso. Abbiamo pero' notato appena aperto il cofano anteriore,  subito dopo aver spento l'auto che si sentiva il motorino della ventola girare, quindi la parte elettronica che gestisce quando deve partire la ventola, funziona. Il meccanico crede che si sia solo staccata la ventola e che con qualche modifica artigianale si riesca a sistemare e rimontare. Io sarei pronto a comprare una ventola nuova, ma se poi non mi dovesse piu' servire, cosa me ne faccio?

Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy PolicyGuidelines ┤ We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.