Jump to content

Set cerchi non ideoneo e conseguenze su braccetti


Frecciarossa90

Recommended Posts

  • Mod

Salve ragazzi avrei un quesito da porvi anzi un dubbio, mio zio possessore di audi allroad 2002 4bh per il set invernale ha montato un set di cerchi da 16 di derivazione audi a3 8p, da li il casino dovuto al' et non idoneo al canale non idoneo con conseguente montaggio di distanziali, nonostante gli abbia detto che per quella vettura esisteva un solo set studiato e progettatto e quelli non poteva montarli. ora che testardaggine ha voluto che li montasse per forza ha cominciato ad avere problemi sulle testine  logorando gommini e cuscinetti quindi la mia domanda puo un set di cerchi non idoneo per canale , et  fare alla lunga danni sulle testine e braccetti??

  • Mi Piace 1

image.thumb.png.aa8d3ff8fca59f9e01da21f0e95ef943.png

Link to comment
Share on other sites

su una macchina del 2002, braccetti e testine  potrebbero aver ceduto per normale usura. quanti km ha la macchina, in totale? E quanti km ha fatto con i cerchi invernali incriminati? forse il 10%...  statisticamente, mi viene da pensare che la colpa sia altrove, rispetto ai cerchi.

le sollecitazioni maggiori dei distanziali mi pare di aver capito che si scaricano sui cuscinetti ruota (da quanto ho letto in giro), e solo se si esagera con le misure dei distanziali stessi  (i vari set di cerchi originali hanno ET differenti e canali differenti, e si parla anche di molti mm -ripeto: nelle misure originali-, quindi  i progettisti hanno tenuto conto delle diverse sollecitazioni meccaniche provocate da ciascun set/ET).

con i distanziali di misura ragionevole, quasi sicuramente  si rimane dentro le "tolleranze" meccaniche, previste a progetto. E probabilmente ci vogliono molti anni/migliaia di km, per avere dei danni ai cuscinetti (ipotizzando sempre un distanziale "ragionevole", di 10-15mm max). Alcuni utenti li usano da molti anni senza lamentare danni.

il brutto dei distanziali  e' che non sei a norma col codice della strada, e se  incontri un agente "pignolo" ti ritira i libretto e ti manda a revisione streaordinaria... (con una multa salata e varie spese accessorie).  In genere i vari enti si attaccano a questi cavilli solo per fare cassa, e della sicurezza stradale non gliene importa quasi nulla...  Idem i periti assicuratici, che inventano cacilli per non pagare i risarcimenti (la macchina con i distanziali e 'in teoria  illegale, quindi  non puo' circolare su strada pubblica. Così loro se ne lavano le mani, con la rivalsa ecc verso il conducente/guidatore...  specialmente quando i risarcimenti sono somme enormi, tipo invalidita e morte ecc).

A quel punto valeva la pena comprare subito in partenza i cerchi della misura giusta, e spendevi meno...

Edited by gian1972
Link to comment
Share on other sites

Concordo con Gian1972.

 

I braccetti della a6 4b hanno sicuramente ceduto per vecchiaia e non a causa dei distanziali.

In questo caso. La allroad ha un et 26, la a3 8p qualcosa attorno a 56. Quindi quasi 30 mm più dentro.

Il fatto di montare o meno un distanziale non influisce ulteriormente sul cuscinetto, dato che di progetto lavora con un et più sporgente di 30mm rispetto ai cerchi a3.

Ritengo quindi che si sia un discorso di vecchiaia.

  • Mi Piace 2
Link to comment
Share on other sites

  • Socio Fondatore

....... almeno che questi distanziali, presumibilmente da 20 mm o più,  non provocavano vibrazioni che alla lunga hanno prodotto dei danni. Difficile dirlo senza sapere esattamente utilizzo, tempistiche e degrado. 

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

Riprendo questa discussione che ho appena letto per un quesito... 

Monto dei distanziali sulla mia A4 b8 del 2009 che rimangono dentro la carrozzeria, e sapevo che la normativa prevede che le ruote siano interne al passaruota, non sapevo che fossero vietati.... confermate? 

Perchè sono stato fermato diverse volte e non mi hanno mai contestato nulla per i distanziali....

Credevo bastasse che non sporgessero oltre la carrozzeria.... 

Edited by mario2000
Link to comment
Share on other sites

Please login or register to see this quote.

i distanziali in italia sono vietati. (art 75, 76 e 78 del codice della strada, se ricordo bene).

in pratica il distanziale viene considerata una modifica del telaio, perche' si tratta di pezzi "estranei", non omologati.  (stessa storia per le luci blu, per alettoni "extralarge", o la barra duomi -che e' fuorilegge se viene saldata sul telaio- ecc ecc).

in rete si trovano mille informazioni, fai qualche ricerca con calma (e poi fai la media dei risultati, perche spesso si leggono anche delle bufale).  un sito a caso, che mi pare serio:  

Please login or register to see this link.

nel tuo caso, sei stato fortunato che gli agenti non hanno voluto infierire, quando ti hanno fermato per controlli.  (spesso non ci guardano, o lasciano correre, altre volte invece ritirano il libretto e ti mandano a fare la revisione straordinaria. Purtroppo la legge non e' uguale per tutti...)

Edited by gian1972
Link to comment
Share on other sites

Infatti visto il problema, passo ai 18 con ET 35 in modo da essere leggermente dentro i passaruota, ed in regola con la normativa vigente.... 

Grazie per il chiarimento.... 

  • Mi Piace 1
Link to comment
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy PolicyGuidelines ┤ We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.